Allora come funziona la SEO?

Come funziona la SEO?

Prima di immergerci nella SEO e scoprire di più su come funziona la SEO, capiamo prima cosa sia esattamente la SEO.

Come tutti sappiamo, il panorama digitale si sta evolvendo più velocemente che mai e quindi creando un bisogno urgente e immediato per tutte le aziende online non solo di abbracciare ma anche di capitalizzare le crescenti tendenze online e l’economia digitale. Sebbene ci siano molte strategie di marketing digitale da cui ottenere affari online, ma il più efficace e sostenibile è il metodo organico, parte del quale è SEO o Search Engine Optimization.

L’ottimizzazione dei motori di ricerca aiuta i siti web, i blog o le pagine web a essere trovati dai motori di ricerca per parole chiave correlate. Il SEO è anche comunemente indicato come risultati “organici”, “naturali”, “non pagati” o “guadagnati”.

Come funziona esattamente un motore di ricerca?

Ci sono due passaggi chiave responsabili principalmente dei risultati dei motori di ricerca. Sono i seguenti:

Scansione: i bot dei motori di ricerca eseguono la scansione di tutte le pagine web collegate a un sito web. I principali motori di ricerca come Google eseguono la scansione di milioni di pagine su base giornaliera.

Indicizzazione: dopo aver recuperato tutte le pagine tramite il processo di scansione, queste pagine vengono quindi indicizzate nel database per il recupero futuro. Il processo di indicizzazione è estremamente importante. Maggiore è il numero di pagine indicizzate dei tuoi siti web, maggiori sono le possibilità di migliorare il tuo posizionamento. Tuttavia, dipende dalle strategie che formuli.

I principali motori di ricerca aggiornano il loro algoritmo su base regolare e ci sono vari fattori che influenzano questi risultati direttamente o indirettamente. Si consiglia di aggiornare le mappe dei siti

Come funziona la SEO e quali sono i migliori consigli per migliorare la SEO?

L’ottimizzazione dei motori di ricerca dipende da una serie di fattori che influenzano direttamente o indirettamente le classifiche. Scopriremo tutti questi fattori in questo articolo. Ecco i fattori chiave:

Soddisfare – È uno dei fattori SEO più importanti. Chiunque abbia sentito parlare di marketing digitale deve aver sentito anche che “Content is King”. È vero. In numerose occasioni Google ha affermato di premiare i siti con ottimi contenuti. Quindi, se vuoi superare in astuzia altri siti web, quando si tratta di SEO, potresti anche concentrarti sul suo contenuto. Nella sezione dei contenuti desiderati ci sono alcuni fattori importanti che devono essere tenuti a mente come la leggibilità, l’uso di H1 / H2 come appropriato e il controllo dell’uso di frasi passive e ripetitive.

SEO sulla pagina – Se vuoi superare in astuzia i tuoi rivali, devi lavorare sulla SEO della pagina del tuo sito. Ottieni i fondamentali giusti. Lavora con attenzione sulla meta-descrizione e sulle parole chiave. Concentrati sui contenuti e sui collegamenti interni. Aggiungi titoli rilevanti, ottimizza tutte le immagini (aggiungi alt-tag), infondi un mix di titoli e sottotitoli H1, H2, aggiungi parole chiave LSI controllando la densità delle parole chiave. La lunghezza / descrizione deve essere in base alla difficoltà della parola chiave. Maggiore è la difficoltà, più dettagliato dovrebbe essere il tuo contenuto per superare il punteggio e assicurati di ottenere il diritto di base.

Backlink – La generazione di backlink di qualità è estremamente importante per aumentare l’autorità di dominio e l’autorità della pagina del tuo sito web. Alcuni dei tuoi sforzi dovrebbero anche essere concentrati sulla creazione di backlink di qualità sufficiente. La maggior parte di questo dovrebbe essere ottenuta creando contenuti accattivanti perché migliori sono i contenuti che produci, maggiori sono le possibilità che le persone si colleghino al tuo sito web. Attenersi alla pertinenza perché se i collegamenti sono irrilevanti, farebbe più male che bene per quanto riguarda le classifiche di Google. Deve essere generato attraverso metodi etici solo con i giusti tipi di backlink (strategie white hat).

Velocità del sito web (Tempo di caricamento della pagina) ed esperienza utente: Google premia i siti che sono più veloci. Si concentra sul coinvolgimento degli utenti più di ogni altra cosa. Ciò che significa è che i fondamenti del sito devono essere intatti. Guarda la velocità del tuo sito (tempo di caricamento della pagina). Questo è stato chiarito nell’ultimo aggiornamento della velocità di Google. È necessario regolare / organizzare di conseguenza. Devi anche lavorare sulle metriche di coinvolgimento degli utenti come il numero di clic / sul totale delle impressioni. Concentrati sulla frequenza di rimbalzo, sulle visualizzazioni di pagina, sulla sessione e su tutte queste metriche per comprendere in dettaglio. In poche parole “più veloce il sito, migliori i risultati”.

Cordialità per i dispositivi mobili – Come abbiamo discusso nella parte precedente dell’articolo, i motori di ricerca aggiornano regolarmente i loro algoritmi e secondo l’ultimo aggiornamento dell’algoritmo di Google ha confermato che più il sito è amichevole per gli utenti mobili, maggiore è il posizionamento delle sue pagine. Pertanto, la compatibilità con i dispositivi mobili influisce sui tuoi sforzi SEO. Controlla se il tuo sito è ottimizzato per i dispositivi mobili o meno. In caso contrario, dovrebbe essere la tua prima priorità.

Età del dominio, URL e autorità: l’età del sito Web, l’URL e la sua DA / PA (autorità di dominio e autorità di pagina) sono tutti fattori importanti del SEO. DA / PA migliorerebbe con una serie di strategie: backlink, qualità dei link interni del contenuto.

Ottimizzazione dell’immagine – L’ottimizzazione di tutte le immagini sul tuo sito è consigliabile in quanto migliora le tue possibilità. Aggiungi titoli pertinenti e tag alt a tutte le immagini. Aggiunge molto valore quando si tratta di risultati di ricerca di immagini.

Segnali sociali – I link oi segnali sociali non possono essere trascurati quando si tratta di strategie SEO (ottimizzazione dei motori di ricerca). Questi sono segnali di autorità che non solo aumentano la tua visibilità ma generano anche collegamenti nelle forme segnali sociali. Si può condividere il suo sito su piattaforme di social media per aumentare i segnali. Più sono, meglio è.

Dati strutturati – Concentrati sulla struttura delle tue pagine web in quanto dovrebbero essere completamente allineate. Aggiorna la mappa del sito. La conclusione è che devi pensare dal punto di vista del tuo utente poiché sappiamo che il coinvolgimento degli utenti non può essere trascurato.

Conclusione: Ora, sappiamo come funziona la SEO e quali sono i fattori chiave che influenzano o accelerano i tuoi sforzi di marketing digitale organico, tienili a mente e lavora su questi parametri individualmente per superare in astuzia gli altri e classificare il tuo sito o quello dei tuoi clienti in cima alla SERP ( pagina dei risultati del motore di ricerca). Evidentemente, la SEO è una delle strategie più efficaci per capitalizzare la crescente economia digitale e fornisce anche risultati sostenibili purché si seguano le giuste strategie e si mantengano intatte le basi. È un processo continuo e richiede sforzi costanti.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *