Avocado e la dieta Candida

Comunemente trattati come vegetali, gli avocado sono in realtà frutti tropicali, che si ritiene abbiano avuto origine nell’America centrale e meridionale. Gli avocado sono a forma di pera, con buccia verde o marrone che può essere liscia o ruvida. L’interno di un avocado contiene una carne viscida giallastra spesso descritta come ricca e burrosa. Molte persone incontrano prima gli avocado nel guacamole, un tuffo messicano in cui gli avocado sono gli ingredienti principali, ma vedrai anche gli avocado lanciati in una varietà di insalate. La buona notizia sugli avocado è che non solo hanno un buon sapore, ma fanno bene anche a te. Gli avocado sono un’ottima fonte di vitamina K, fibra alimentare, vitamina B6, vitamina C, acido folico, rame e potassio. Inoltre, gli avocado contengono un alto livello di grassi monoinsaturi, in particolare l’acido oleico, che la ricerca suggerisce che ha numerosi benefici per la salute.

Fortunatamente, gli avocado sono ammessi nella dieta candida. La dieta candida è una dieta che cerca di ripristinare l’equilibrio della microflora del sistema intestinale riducendo o eliminando notevolmente una crescita eccessiva di Candida albicans. La candida albicans è un tipo di lievito tipicamente benigno presente nel sistema intestinale che idealmente funzionerà in combinazione con batteri “amici” per mantenere il corpo sano. Sfortunatamente, le cattive abitudini comuni al nostro stile di vita moderno spesso interrompono questo delicato equilibrio interno ed è molto difficile da ripristinare. L’uso eccessivo di antibiotici, contraccettivi orali, diete ricche di alimenti trattati / zuccherati e stress contribuiscono tutti a causare questo squilibrio interno. Quando il sistema intestinale non è in equilibrio, possono svilupparsi problemi di salute e molti manifestano sintomi in tutto il corpo. La dieta candida elimina molti alimenti che alimentano la Candida albicans ma questi sono gli alimenti che siamo abituati a mangiare. Potremmo anche desiderare ardentemente questi alimenti, ma possiamo imparare a gustare nuovi alimenti consentiti dalla dieta candida e imparare quali alimenti possono effettivamente aiutare a ripristinare l’equilibrio del nostro sistema intestinale.

Gli avocado non sono solo uno di quegli alimenti che imparerai a gustare con la dieta candida, ma scoprirai che potrebbe effettivamente svolgere un ruolo diretto nell’aiutarti a superare il problema del lievito. Oltre all’alto livello di vitamine e sostanze nutritive essenziali che fornisce, gli avocado hanno anche proprietà antifungine a causa degli alti livelli di acido oleico. Ciò significa che fornirà alla dieta candida benefici diretti per combattere il lievito.

Se non sei abituato a mangiare avocado, non preoccuparti. Intraprendere la dieta candida significa esplorare nuovi cibi fuori dagli schemi e dalle lattine a cui siamo abituati. Imparare a scegliere un avocado maturo sarà probabilmente la tua più grande sfida. Un avocado maturo sarà leggermente morbido ma non ammaccato o ammaccato. Puoi comprarne di solide e maturarle a casa, ma preferisco non farlo perché di solito mi dimentico di loro e le faccio andare male. Gli avocado sono un’ottima scelta per la dieta candida e possono essere consumati liberamente. Se non hai ancora incorporato gli avocado nella tua dieta candida, ti suggerisco di provarli immediatamente.

Per ulteriori informazioni su come vivere senza lievito seguendo la dieta candida, visitare Yeast Free Living.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *