Cloud Computing – Economia, modello di servizio e sfide

Il client computing è l’ultimo modo di fornire risorse informatiche. Funziona sulla convenzione consolidata di Internet in cui client e server interagiscono da remoto e su richiesta. In effetti, il modello funzionante e quello delle entrate sono così simili da poter essere definiti “Internet come prodotto”.

Il cloud computing offre servizi che vanno dall’archiviazione dei dati all’elaborazione end-to-end. È possibile eseguire l’intero seme di applicazioni SAP o affini, condividere file, archiviare video, eseguire client di posta elettronica o utilizzare la piattaforma per collaborare in tempo reale da qualsiasi parte del mondo anche attraverso i dispositivi informatici più elementari.

Il cloud computing elimina il compito di implementazione infrastrutturale e rende la tecnologia, la piattaforma o solo il software prontamente disponibile come l’elettricità. Uno paga per l’utilizzo oltre ad altri costi di installazione, che se combinati, sono molto inferiori ai metodi convenzionali di acquisizione della tecnologia.

Economia del cloud computing

Dall’essere libero a una soluzione su richiesta, esso (cloud computing) ha l’innata qualità di adattarsi alle esigenze dell’utente. Dopo la recessione del 2007-2009, quando il taglio dei costi è diventato una parte importante delle migliori pratiche aziendali, il cloud computing ha offerto un nuovo modello economico da sfruttare per le imprese.

Secondo l’analisi di IDC, le previsioni per il 2013 ammontano a $ 44,2 miliardi. La ragione di un tale nuovo ordine economico è la flessibilità e l’efficienza dei costi offerti dal cloud computing. Sono stati fatti ingenti investimenti per concentrare l’hardware e l’architettura è stata rinnovata per offrire capacità globali.

Modello di servizio di cloud computing

Il vero punto forte del cloud computing è la sua versatilità e adattabilità. Si può classificare il servizio fornito dal cloud computing in tre classi:

Software as a service (SaaS): È un software, disponibile su richiesta e offerto da un fornitore di terze parti, configurabile da remoto via Internet. I migliori esempi sono strumenti di fogli di calcolo online, elaborazione testi e servizi di consegna di contenuti Web (SalesforceCRM, Google Docs, ecc.) E servizi CRM.

Platform as a service (PaaS): Consente ai clienti di utilizzare la piattaforma per sviluppare nuove applicazioni tramite API, che possono essere distribuite e configurate in remoto. La piattaforma offre strumenti di sviluppo e gestione della configurazione. Esempi di PaaS sono Microsoft Azure, Force e Google App engine.

Infrastruttura come servizio (IaaS): Ciò fornisce hardware, macchine virtuali e sistemi operativi astratti, controllabili tramite un’API di servizio. Esempi IaaS sono AmazonEC2 e S3, Terremark Enterprise Cloud, Windows Live Skydrive e Rackspace Cloud.

Le sfide

Poiché il cloud computing è un modo operativo centralizzato, i cloud possono essere facilmente monitorati e attaccati. Inoltre, poiché l’accesso rimane globale, anche il monitoraggio delle intrusioni diventa una sfida. Sebbene l’implementazione di pratiche sicure alle estremità del cliente possa verificare la violazione, la moltitudine rende l’attività più grande.

Un’altra grande sfida è il facile accesso delle piattaforme di cloud computing ai dati dell’utente. Inoltre, molte piattaforme di cloud computing pubblico non sono aperte al controllo delle loro misure di sicurezza.

Misure di sicurezza del cloud computing

Con il pericolo dell’attacco alle configurazioni centralizzate dei cloud, i fornitori di cloud computing hanno risposto con una pratica di sicurezza che include:

  • Valutazione del rischio
  • Difesa in profondità
  • Rivalutazione del rischio ciclico
  • Contromisure innovative

Aziende come Microsoft hanno sottoposto a revisione e controllo i propri sistemi cloud per motivi di sicurezza. Altre pratiche, come la continuità aziendale e il recupero dei dati, sono state messe in atto nei casi peggiori in cui interruzioni o anomalie potrebbero ostacolare il processo di lavoro o distruggere i dati. Le aziende che attualmente lavorano sulla sicurezza del cloud computing sono Novell, Ping Identity, TriCipher e Symplified.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *