Come ho guadagnato $ 1,4 milioni con AdSense e Facebook

Molte persone pensano che l’arbitraggio non sia più pertinente … ma sarebbero sbagliati. Ti mostrerò come ho guadagnato oltre $ 1,4 milioni di dollari con arbitraggio usando Facebook e Google AdSense.

Ci sono alcuni piccoli fattori che le persone dimenticano quando cercano di avere successo con l’arbitraggio. In questo articolo, esaminerò come aumentare le entrate di AdSense e ridurre la spesa pubblicitaria di Facebook … con conseguenti profitti e ROI più elevati.

Annunci di Facebook

Se non stai utilizzando Facebook Ads per indirizzare il traffico verso il tuo sito Web, allora stai perdendo una verticale cruciale del traffico web di qualità che può portare il tuo sito al livello successivo. Molte persone hanno provato gli annunci di Facebook creando un annuncio con l’immagine predefinita e il targeting predefinito .. ma non ottengono i risultati che si aspettano.

La chiave per gli annunci di Facebook è ottenere annunci CTR (percentuale di clic) elevati. In questo caso, il punteggio pertinente aumenta, il che comporta un CPC inferiore (costo per clic). Quando i tuoi CPC sono bassi, i tuoi profitti aumentano … e questa è la chiave.

Quindi, come si ottengono annunci CTR più elevati? Bene, conoscere il tuo pubblico è un pezzo importante. Ciò ti consente di scegliere come target dati demografici specifici e di eliminare tutti gli utenti di Facebook che probabilmente non avrebbero fatto clic sul tuo annuncio. Ciò ridurrà il tuo CPC.

Un altro pezzo molto importante del tuo annuncio di Facebook è il tuo testo e immagine. Utilizzando l’immagine predefinita che Facebook sceglie per te molto probabilmente non otterrai risultati. Gli annunci che spiccano di più otterranno più clic, quindi la chiave è realizzare un annuncio altamente coinvolgente con un target demografico. Un ottimo metodo che utilizzo per creare annunci Facebook con CTR elevato è utilizzare il testo sull’immagine. Uso Adobe Photoshop ma puoi trovare molti strumenti gratuiti che ti permetteranno di farlo. Facebook consente solo il 20% di testo su un’immagine e mi piace utilizzare l’importo massimo. Usa i colori del testo che contrastano con l’immagine e rendila pop.

Google Adsense

Aumentare le tue entrate AdSense ti aiuterà anche ad aumentare i profitti. Ci sono alcuni modi fantastici per farlo che molte persone non conoscono.

Un ottimo consiglio per aumentare le entrate di AdSense è controllare il posizionamento sul tuo sito. Quanti annunci hai above the fold? Hai annunci in zone ad alto traffico? Il tuo annuncio è in contrasto con la tua pagina o si fonde?

Rispondere a queste domande può aiutare ad aumentare il CTR e il CPC di AdSense. Un altro fattore importante è l’attivazione di annunci illustrati e di testo. Quando ne hai abilitato solo uno, perdi possibili entrate dagli inserzionisti. Molte persone si trasferiscono sui loro telefoni cellulari per la navigazione in Internet ed è il tuo lavoro come webmaster per rendere il tuo sito mobile friendly. Il solo fatto di avere un sito ottimizzato per dispositivi mobili aumenterà le entrate del 15%.

Una delle parti più importanti dell’aumento delle entrate di AdSense è quella di aumentare le visualizzazioni di pagina. Più volte qualcuno naviga nel tuo sito, maggiori sono le possibilità che un annuncio venga cliccato. Mantenere gli utenti sul tuo sito è una parte cruciale se vuoi fare qualcosa con AdSense. Le visualizzazioni di pagina per sessione devono essere superiori a 3. Ogni visualizzazione di pagina aggiuntiva che ottieni aumenta le possibilità di maggiori entrate, quindi disponi di un sito intuitivo con contenuti accattivanti che faranno rimanere più a lungo.

Sistema di gestione della pubblicità

Avere un sistema di gestione della pubblicità è un pezzo necessario per tutta questa equazione. Senza il sistema AMS che ho usato, non sarei stato in grado di fare la quantità di denaro che ho fatto. Avere un posto per vedere ogni campagna pubblicitaria di Facebook e correlare pagine / campagne AdSense è l’unico modo per guadagnare questa somma di denaro. Puoi farlo manualmente e fare OK, ma se vuoi avere molto successo, devi usare un sistema di gestione della pubblicità.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *