Cucinare Con Chontaduro Frutto Di Palma

Incontra Chontaduro o Palm Fruit

Cos’è quello?“Ho chiesto fissando il frutto delle dimensioni di una prugna che la donna le ha sbucciato in mano.

Questi sono chontaduros dalla costa.“”Come vorresti il ​​tuo?

Come posso averli?“Ho risposto.

Puoi averli con sale o miele.

Allora dammi due di ciascuno.

La donna nera di mezza età sedeva sulla scala superiore che conduceva al centro commerciale. I suoi vestiti erano ben indossati, riflettendo una vita dura e uno strato inferiore. Si mise subito al lavoro. Dopo aver sbucciato quattro dei frutti, li ha tagliati a metà nel senso della lunghezza per estrarre il singolo seme nero al centro usando un piccolo coltello da cucina. Quindi immerse il frutto in una piccola ciotola di sale che ricopriva metà del frutto. Ripetendo la procedura con altri due chontaduro strappati da una bacinella di plastica piena in grembo, li lasciò cadere in uno stretto sacchetto di plastica mentre si trascinava un flusso di miele prima l’uno sull’altro, poi un altro caduto nel sacchetto sopra il primo. Un sacchetto separato conteneva i due salati. Con la pelle spessa e dura staccata, il seme solitario rimosso e il frutto in quarto, non ci sono sprechi. Ho preferito quelli salati.

Un tesoro culinario poco conosciuto

Nome scientifico Bactris gasipaes, il frutto di Chontaduro o Palma, come viene talvolta chiamato, è comune in molte delle regioni costiere dell’Oceano Pacifico di Colombia, Costa Rica, Panama, Perù, Venezuela ed Ecuador. Le varietà crescono anche in alcune parti delle Indie occidentali. Alcuni dei suoi molti altri nomi includono Cachipay, Pejibaye, Pijuayo e Pupunja. La pelle (epicarpo) del frutto può variare di colore dal rosso all’arancio o al giallo a seconda della varietà del palmo. Ha una consistenza soda, un sapore leggermente amidaceo e la sua polpa è secca e un po ‘filante, ma la sua popolarità è comunque ampia. In Colombia, ad esempio, viene utilizzato in dozzine di ricette ma viene consumato principalmente bollito in acqua salata, sbucciato e poi immerso nel sale o condito con miele. Ad oggi, il chontaduro ha una popolarità limitata al di fuori delle sue regioni coltivate localmente. Questo sta cominciando a cambiare tuttavia, poiché il suo uso nelle tariffe gourmet aumenta e la sua disponibilità si espande. Il frutto della palma, tuttavia, è un tesoro culinario poco conosciuto che si fa strada tra le classifiche di cibo esotico.

Cucinare con Chontaduro

In salse, zuppe, stufati e prelibatezze al forno, il Chontaduro non ha eguali. Il frutto di palma può anche essere usato per fare farina, gelatine o spremuto per rilasciare il suo olio ad alto contenuto di colesterolo. La maggior parte delle persone mangia il frutto dopo averlo bollito in acqua salata, quindi sbucciato e immerso in sale, marmellata o miele. Quando la frutta bollita viene sbucciata e seminata, può essere triturata, grattugiata, macinata o trasformata in una base di purea, quindi utilizzata in salse, creme o basi. Un favorito particolare è una salsa di frutta di palma cotta versata o glassata su pesce e frutti di mare. Il suo sapore unico costituisce una base interessante per zuppe e stufati. La polpa può essere decapata, fermentata, gelatina o essiccata e macinata per essere utilizzata in una vasta gamma di applicazioni aggiuntive. Quindi, se stai cercando di ravvivare le tue ricette, prova a cucinare con i chontaduros per un tocco di sapore unico.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *