Disfunzione erettile e nutrizione: i 7 migliori frutti per erezioni sane

Sapevi che la frutta può svolgere un ruolo significativo nella salute sessuale? Se sei uno dei milioni di uomini in tutto il mondo che soffrono di disfunzione erettile, potresti chiederti come la nutrizione può influenzare le tue erezioni. La verità è che la nutrizione gioca un ruolo significativo nella salute sessuale e nella disfunzione erettile. E ogni buona dieta dovrebbe contenere un’abbondanza di frutta. La frutta è una fonte essenziale di vitamine, minerali e antiossidanti ed è spesso una buona fonte di fibre. Di seguito sono riportati i primi 7 frutti per una salute sessuale ottimale.

1. Banane. Le banane mature sono una delle principali fonti dell’amminoacido tirosina e man mano che maturano e diventano più dolci, la loro componente tirosina diventa più potente. La tirosina regola e stimola i livelli di dopamina. Le banane sono anche una delle migliori fonti di potassio, un minerale essenziale per mantenere la normale pressione sanguigna e la funzione cardiaca.

2. Mele. Le mele sono cariche di antiossidanti, che aiutano a proteggere il sistema cardiovascolare dai danni legati all’ossigeno. Uno di questi antiossidanti, la quercitina, ha anche dimostrato di innescare la produzione di dopamina nel cervello. Le mele riducono anche il colesterolo che ostruisce l’arteria.

3. Fragole. Le fragole sono un’ottima fonte di vitamina C. In effetti hanno più vitamina C degli agrumi. La fragola è anche una buona fonte di folati, tiamina, riboflavina, niacina, vitamina B6, acidi grassi omega-3, vitamina E, vitamina A e vitamina K. Sono anche un’ottima fonte di potassio e magnesio. Le fragole sono un’ottima fonte di antiossidanti e sono anche ricche di flavonoidi, che impediscono al colesterolo cattivo di danneggiare le pareti delle arterie.

4. Anguria. La ricerca ha dimostrato che questo frutto può avere effetti simili sui vasi sanguigni rispetto al Viagra. Il motivo è che l’anguria è insolitamente ricca di un aminoacido noto come citrullina, un fitonutriente che aiuta a rilassare e ad aprire i vasi sanguigni, promuovendo il flusso di sangue al pene. I nostri corpi usano la citrullina per produrre un altro amminoacido, l’arginina, che è un precursore dell’ossido nitrico, e l’ossido nitrico aiuta nella dilatazione dei vasi sanguigni.

5. Melograni. Questi frutti sono ricchi di antiossidanti che possono impedire l’ossidazione del colesterolo cattivo LDL. Inoltre, il succo di melograno, come l’aspirina, può aiutare a evitare che le piastrine del sangue si aggreghino insieme per formare coaguli indesiderati. La ricerca ha dimostrato che il consumo a lungo termine di succo di melograno può aiutare a combattere la disfunzione erettile.

6. Papaia. Le papaie sono ricche fonti di nutrienti antiossidanti come caroteni, vitamina C e flavonoidi; le vitamine del gruppo B, acido folico e acido pantotenico; e i minerali, potassio e magnesio; e fibra. Insieme, questi nutrienti promuovono la salute del sistema cardiovascolare. La papaia è anche un’ottima fonte di vitamina C, nonché una buona fonte di vitamina E e vitamina A, tre potenti antiossidanti. Questi nutrienti aiutano a prevenire l’ossidazione del colesterolo. Solo quando il colesterolo si ossida è in grado di aderire e accumularsi nelle pareti dei vasi sanguigni. La papaia è anche una buona fonte di fibre, che ha dimostrato di abbassare i livelli di colesterolo alto.

7. Avocado. Gli avocado sono stati a lungo considerati afrodisiaci. Il nome stesso deriva dalla parola azteca ahuacatl, che significa “albero del testicolo”. Gli avocado contengono acido oleico, un grasso monoinsaturo che può aiutare a ridurre il colesterolo. Gli studi hanno dimostrato che una dieta ricca di avocado può portare a una significativa riduzione del colesterolo totale e del colesterolo LDL, insieme ad un aumento della salute che promuove il colesterolo HDL. Gli avocado sono una buona fonte di potassio, un minerale che aiuta a regolare la pressione sanguigna e protegge dalle malattie circolatorie come l’ipertensione, le malattie cardiache e l’ictus. Gli avocado contengono anche livelli molto alti di acido folico, che aiuta a metabolizzare le proteine, fornendo così più energia.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *