Frutti tailandesi che non conosci – Srilaman, Madun, Mapood e altri potrebbero estinguersi presto

La Tailandia è un paese molto ricco di vegetazione. Esistono molti tipi diversi di frutta che crescono in Thailandia e tutti coloro che hanno visitato la Thailandia ricorderanno per sempre l’abbondanza di deliziose scelte che si possono trovare ovunque.

Oltre ai “soliti sospetti” come anguria, ananas e mango puoi anche trovare frutti più esotici come il durian, il mangostano e il jackfruit.

Ricordo la prima volta che ho viaggiato in Tailandia. Mi sentivo come in paradiso, perché potevo solo attraversare la strada e un venditore mi avrebbe aperto una noce di cocco, mi avrebbe infilato una cannuccia e avrei potuto bere un delizioso, delizioso succo di cocco appena fuori dalla noce di cocco.

Oggi alcuni tipi unici di frutti tailandesi sono purtroppo in pericolo.

Ciò è principalmente a causa della pressione economica sugli agricoltori. Solo alcuni tipi di frutta ottengono buoni prezzi sul mercato, quindi gli agricoltori ovviamente coltivano questi tipi di frutta.

I frutti che vengono lasciati indietro sono rari tipi di durian e mangostano e frutti tailandesi meno conosciuti come il mapood, il madun e lo srilaman.

Un funzionario del dipartimento dell’agricoltura tailandese ha dichiarato che molte di queste piante hanno proprietà medicinali.

È tutto a causa del mono-ritaglio. Fortunatamente ci sono agenzie governative che ne sono consapevoli e cercano di contrastarlo piantando questi frutti in “banchi di erbe verdi” – ma non si può affermare che ciò impedirà a questi rari frutti di estinguersi.

Scrivere alcune lettere o post di blog è una buona idea. I governi raramente prendono sul serio le questioni fino a quando non si accorgono che il pubblico è preoccupato per loro, ecco perché esprimere un’opinione è importante. Dopotutto rappresentano il pubblico.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *