Il lato positivo: il coronavirus non è una condanna a morte

Ho riflettuto su un articolo di questa natura per settimane, ma la mia musa è stata lenta nel fornire. Un messaggio di feedback pubblicato da un volantino sul mio stato di whatsap ha funzionato. Al messaggio sul volantino che recita “puoi RECUPERARTI dalla malattia di coronavirus. Catturarlo NON SIGNIFICA lo avrai per tutta la vita”, venne la risposta “grazie per la condivisione; almeno ci stai dando energia positiva”.

Ed eccoti, l’impulso di scrivere è arrivato. Il fatto è che COVID-19 è una malattia terribile con un grande potenziale per uccidere qualsiasi vittima. Pertanto è importante rimanere attenti e vigili; prendi sul serio istruzioni come il lavaggio delle mani e l’allontanamento fisico e fai tutto il possibile per aiutare in questa lotta globale contro questa malattia assassina.

Detto questo, non dobbiamo mai perdere la speranza nel calore di questa pandemia. Il corpo umano è una macchina complessa costruita dal Creatore per affrontare molte sfide. La nostra miseria sta nel nostro bisogno di saggezza. Con la conoscenza arrivano facilità, comprensione e resilienza alle sfide. In effetti la Bibbia ha ragione, come chiaramente affermato nell’Antico Testamento, Osea, 4: 6, “Il mio popolo è distrutto per mancanza di conoscenza”.

Viviamo in tempi bui e terribili. Ma una combinazione di scritture e autentica conoscenza scientifica ci produrrà la perfetta fiaccolata per frantumare i veli delle tenebre che costituiscono la barriera per risolvere i problemi che ci vengono posti dalla pandemia COVID-19.

I numerosi problemi posti da questa pandemia vanno dall’aspetto fisico-medico alle sfide psicologiche derivanti dai nostri giorni solitari di blocco; questi problemi sono aggravati da problemi economici derivanti dal crollo globale e anche da vincoli spirituali poiché le nostre case di culto rimangono in gran parte chiuse.

Ma ci sono raggi di speranza all’orizzonte e dobbiamo concentrarci sulle stelle anche mentre camminiamo faticosamente nelle acque fangose ​​di questo deserto COVID-19.

Nel Sacro Corano, Allah ci insegna che ha creato l’essere umano in un modo molto solido e magnifico. Il verso 4 di Surah Tin (capitolo 95) afferma “Abbiamo certamente creato l’uomo nella migliore statura;”

Quindi perché siamo sopraffatti dalla paura nella misura in cui l’infodemia correlata a COVID sta ora creando la propria minaccia alla nostra vita. Il #Coronavirus ha il POTENZIALE di uccidere chiunque sia infetto da esso; ma quella morte non è automatica perché le condizioni possono essere sanate e molte persone si stanno riprendendo dalla malattia. Nella sua misericordia e saggezza, Dio ci ha dato alcuni soldati biologici per proteggerci, chiamato sistema immunitario. Questa forza protettiva non elimina la necessità di prendere precauzioni e di stare attenti, ma è molto necessaria la sicurezza in questi giorni bui in cui viviamo.

In un articolo pubblicato dal Washington Post, George F. Will ci ricorda “si stima che ogni giorno tra una e cinque delle tue cellule diventa cancerosa e il tuo sistema immunitario le uccide:” Un paio di dozzine di volte a settimana, ben oltre un migliaia di volte all’anno, ottieni la malattia più temuta della nostra epoca e ogni volta che il tuo corpo ti salva. “… tre miliardi di anni di modifiche evolutive” hanno insegnato al tuo corpo alcuni trucchi accurati “.

Quindi c’è speranza nonostante l’oscurità che circonda il nostro globo.

Nel frattempo, mi sono svegliato con alcune parole ispiratrici dell’autore del “Monaco che ha venduto la sua Ferrari” e di altri bestseller, Robin Sharma, che mi hanno spinto in alcuni pensieri brillanti condivisi con i miei seguaci sui social media attraverso la nostra piattaforma Sabally Leadership Academy (SLA ) Gruppo Facebook:

“Il modo in cui affrontiamo le sfide può determinare il nostro successo”.

Il blocco e il distanziamento sociale introdotti dall’attuale Pandemic COVID-19 ci hanno anche offerto l’opportunità di approfondire la riflessione e lo studio.

Usa questo periodo per leggere buoni libri, sviluppare le tue idee per affari e borse di studio; e preparati per la prossima grande apertura #.

Ogni avversità porta con sé i semi della sua benedizione equivalente, quindi apri una finestra di positività nella tua anima in questi giorni di paura e solitudine …

Nelle parole di Robin Sharma, “Questa stagione di silenzio forzato ti offre un’incredibile possibilità di ritirarti dalla frenesia e trasformarti in un vero eroe”.

In verità, la solitudine e la quiete costituiscono il terreno fertile per l’illuminazione della mente e dello spirito e la germinazione di idee fertili e feconde. Sia Gesù Cristo che Mosè (la pace sia su di loro) trascorsero molto tempo da soli nel deserto. L’ultimo e ultimo profeta, Maometto (la pace sia su di lui) era nel mezzo dell’isolamento autoimposto e della profonda riflessione quando la luce del Corano scese su di lui per illuminare il mondo intero. E da quel tomo di luce, condivido di seguito alcuni raggi luminosi di speranza:

Dalla luminosità del mattino.

E [by] la notte quando copre di oscurità,

Il tuo Signore non ti ha abbandonato, né è dispiaciuto,

E sicuramente ciò che viene dopo è meglio per te di quello che è già successo.

Il tuo Signore ti concederà presto favori sufficienti per farti piacere.

– Corano, 93: 1-5

Dobbiamo rimanere attenti e vigili, ma non dobbiamo mai perdere di vista i raggi di speranza dietro le nuvole scure del tempo tempestoso di COVID-19.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *