Importanza dell’econometria

L’analisi di regressione è lo studio dell’interdipendenza di una variabile con una o più altre variabili. L’obiettivo è trovare il valore medio del primo. I modelli econometrici non sono altro che i modelli statistici. Sono un insieme di ipotesi che consente l’inferenza statistica da un dato specifico che è in fase di revisione.

La funzione di consumo, la funzione di costo, la funzione di domanda, la funzione di produzione, ecc. Sono alcuni degli esempi delle relazioni. La teoria economica è principalmente uno studio su tali relazioni tra le variabili economiche. I modelli econometrici sono un insieme di equazioni che spiega le relazioni tra le variabili economiche. Sono soggetti a errori.

Il modello di reddito nazionale, ad esempio, è costituito dal seguente insieme di equazioni matematiche: Y = C + I; C = a + bY + u. Dove, Y sta per reddito nazionale, C per consumo, I per investimento, u è un termine di disturbo e a, b, sono i parametri.

La matematica e la statistica sono gli strumenti di base dell’econometria. L’econometria trasforma la teoria economica in termini matematici e utilizza i metodi statistici per derivare relazioni economiche con alcune ipotesi.

I passaggi seguenti sono coinvolti nella modellazione econometrica nello stesso ordine. Teoria economica, modello matematico di teoria, modello econometrico di teoria, dati, stima del modello econometrico, verifica di ipotesi o inferenza statistica, previsione o previsione, utilizzando il modello per scopi di controllo o di politica.

Ci sono due rami principali dell’econometria. Lo sviluppo di metodi adeguati per la misurazione delle relazioni economiche secondo i modelli econometrici è noto come econometria teorica. L’uso degli strumenti dell’economia teorica per studiare alcune funzioni come la domanda, l’offerta, la produzione, ecc. È definito econometria applicata.

L’econometria riguarda il modo in cui la teoria e i dati di economia, affari e altre scienze sociali possono essere utilizzati con l’aiuto di strumenti statistici per rispondere a domande di tipo “quanto”. Ad esempio, nell’analisi dell’impatto delle aliquote fiscali, dei tassi di interesse, del coefficiente di riserva di cassa, ecc. Sulla domanda in un’economia, gli strumenti econometrici sono ampiamente applicati.

Nello studio delle relazioni tra tassa di iscrizione e iscrizione, pubblicità e vendite, investimento e domanda, ecc., Gli strumenti econometrici giocano un ruolo dominante. Anche l’impatto della spesa sul settore agricolo, industriale, sociale, ecc. Può essere studiato con l’ausilio di strumenti econometrici.

Le elasticità chiave e i moltiplicatori sono definiti come parametri. I valori dei parametri economici devono essere valutati utilizzando campioni di dati economici mentre si effettuano le politiche economiche.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *