La multa da 5 miliardi di dollari di Facebook incoraggia i misfatti dei dirigenti

La multa di 5 miliardi di dollari di Facebook da parte della Federal Trade Commission (FTC) per abusi seriali della privacy non è sufficiente. Dopo che il mercato ha ricevuto la notizia della multa, il valore di mercato di Facebook è aumentato di $ 10 miliardi e il patrimonio netto dell’amministratore delegato (CEO) Mark Zuckerberg è aumentato di $ 1 miliardo. I leader di Facebook si sono rallegrati. Perchè no? Facebook non ha accettato di fare illeciti e il prezzo di mercato è aumentato. FTC ha accusato l’azienda del crimine perché “ha ingannato gli utenti” che gli utenti potevano controllare la privacy delle loro informazioni personali. Questo risultato è stato positivo per Facebook. L’azienda paga, non un dirigente o dirigenti; ora possono continuare le politiche indotte dall’avidità, indifferenti. Una multa di 5 miliardi di dollari non è una sanzione significativa. È il 23% dell’utile dello scorso anno ($ 22 miliardi) e meno del 10% dei ricavi.

La multa da 5 miliardi di dollari di Facebook scusa i suoi leader

Chi o cosa è Facebook? Non cammina, parla o pensa; quindi come ha commesso questa violazione? I suoi dirigenti senior, il CEO Mark Zuckerberg, il Chief Operating Officer (COO) Sheryl Sandberg e altri leader hanno deciso le cose; sono i colpevoli. Pertanto, la legge deve ritenerli responsabili, non il guscio, la nave, la società inanimata, Facebook. Multare l’azienda e non i suoi dirigenti invia un terribile messaggio che i leader sfruttano. Ottengono un pass gratuito quando la loro avidità e altri atti portano a torti. E guadagnano finché non si ferma; poi il “veicolo” paga. È simile alla legge che dà un biglietto all’auto di un guidatore ubriaco mentre esonera l’autista.

La Corte Suprema ha reso le corporazioni persone

Multare un’azienda e scusare i suoi leader fa parte di un sistema guasto che necessita di riparazioni urgenti. Ma quella riparazione non avverrà perché la sentenza della Corte Suprema del 2010 ha riaffermato le aziende come persone. Capisco la logica. È più facile tassare, citare in giudizio e multare le aziende che le persone. È più difficile per i pubblici ministeri condannare le persone nelle aziende rispetto alle loro aziende. A volte, è difficile dimostrare chi ha commesso questi crimini. Quindi, significa che dobbiamo lavorare in modo più intelligente e più duro laddove le prove dimostrano la diffusa cattiva condotta dell’azienda. La legge deve tenere conto almeno dell’amministratore delegato e del presidente del consiglio.

La decisione della Corte Suprema non impedisce sanzioni per i dirigenti. Va oltre la responsabilità legale dell’esecutivo. Tuttavia, poiché è più facile attribuire la colpa all’azienda, i leader corrono rischi pericolosi e ottengono un passaggio gratuito quando quei rischi causano crimini. Quindi, i leader abusano della privacy delle persone, commettono frodi, raccolgono bonus e gli investitori pagano per i misfatti. Big Pharma è un ottimo esempio che il crimine paga. Ma il loro comportamento ferisce e talvolta uccide le persone. Deve fermarsi; i pubblici ministeri devono citare in giudizio l’azienda e i suoi dirigenti.

Big Pharma riesce a farla franca

Le società non sono esseri umani; non decidono. Laddove “un’azienda” danneggia le persone con prodotti o servizi, la legge deve perseguire una o più persone. Non è corretto addebitare all’azienda da sola quando l’impresa non ha deciso. Il presidente del consiglio, l’amministratore delegato e il COO devono rendere conto. I pubblici ministeri non hanno accusato o incarcerato un alto dirigente di Wall Street per i crimini che hanno causato la Grande Recessione. Non mi riferisco a decisioni sbagliate ma a pratiche corrotte. I dirigenti di Wall Street continueranno a rovinare vite e realizzare enormi profitti. È sbagliato! Come possono le persone commettere crimini, raccogliere grandi bonus e continuare indenni?

Pfizer, Wells Fargo e le società finanziarie prima del 2008 sono i manifesti di come le persone commettono crimini ma non pagano sanzioni. Se la legge addebita alle sole imprese illeciti, i leader aziendali hanno un incentivo naturale ad accettare rischi che potrebbero persino togliere la vita alle persone. Sebbene i dirigenti non progettino prodotti per uccidere, conoscono l’enorme potenziale di profitto derivante da nuovi farmaci “rivoluzionari”, ad esempio, senza svantaggi. Questo è il modo Pfizer, Big Pharma!

Le trasgressioni di Pfizer

Pfizer ha pagato miliardi per i suoi numerosi misfatti, ma nessun dirigente è stato incarcerato. Diverse morti legate alle valvole cardiache di Pfizer hanno riguardato la Food and Drug Administration (FDA), ma ciò non ha impedito alla Pfizer di distribuire queste valvole. Ci sono voluti 300 morti prima che Pfizer interrompesse la produzione. A quel punto, migliaia di persone avevano impianti. Nel 1994 Pfizer ha speso circa 200 milioni di dollari per risolvere le relative cause legali.

I peccati di Pfizer sono continuati negli anni 2000. Nel 2009, ha accettato di pagare la cifra record di 2,3 miliardi di dollari risolvere la responsabilità penale e civile per la promozione illegale di determinati farmaci. Avidità americana Il 7 aprile 2010 ha caratterizzato questi crimini. Due delle sue controllate si sono invocate colpevole di un crimine per aver marchiato male Bextra con l’intento di frodare o fuorviare. Le pratiche corrotte di Pfizer continuarono. Nel 2016 ha avuto due grandi eventi. In primo luogo, ha pagato $ 784 milioni per saldare le spese di rimborso di Medicaid sottopagate. In secondo luogo, ha accettato di pagare 486 milioni di dollari per risolvere una class action causa in titoli su cui ha indotto in errore gli investitori Celebrex e la sicurezza di Bextra. Quindi, nel maggio 2018, ha accettato di pagare $ 23,85 milioni per risolvere le affermazioni che violavano False Claims Act “pagando tangenti ai pazienti Medicare …” Pfizer aveva prezzi, sicurezza, marketing e altri misfatti e pagato miliardi di multe. Ma i suoi dirigenti sono sfuggiti alla prigione in ogni caso.

Big Pharma ha multato miliardi ma nessuno è stato imprigionato

I fatti mostrano che avidità e mancanza di integrità permeano la cultura di Pfizer e Big Pharma. Possiamo fidarci della Pfizer o di altre aziende farmaceutiche? Perché la FDA consente loro di mettere a rischio il pubblico con le loro tattiche aggressive e coercitive? Le loro attività di lobbismo li proteggono? Il Ricerca farmaceutica e produttori d’America ha speso $ 28 milioni per gli 11,5 milioni di dollari di Pfizer facendo pressioni su Washington nel 2018. E Pfizer ha speso $ 1 milione per il concerto di inaugurazione di Trump. Questi importi sono i premi assicurativi di Pfizer?

È una vergogna che i crimini di Big Pharma abbiano ferito così tante persone mentre i leader e i politici guadagnano. Cosa ci vorrà affinché Pfizer e altri si comportino in una questione etica? Il sistema condona il loro comportamento. Il problema non è il loro motivo di profitto. Sostengo le aziende che realizzano profitti, ma non mentendo, ingannando e distruggendo vite.

Wells Fargo multato $ 1 miliardo Nessuno incarcerato

Il Consumer Financial Protection Bureau (CFPB) ha multato Wells Fargo $ 1 miliardo nel 2018 per “condotta [that] causato ed era probabile che causasse danni sostanziali ai consumatori. “Wells Fargo ha infranto la legge e danneggiato i suoi clienti. Ha sovraccaricato le estensioni del blocco del tasso di interesse dei mutui e ha eseguito un programma assicurativo obbligatorio per aumentare i prestiti auto dei clienti. Lo schema pervase l’azienda , quindi i leader lo sapevano. L’hanno approvato? O l’hanno ignorato? In ogni caso, una o più persone devono pagare. Ma nessuna persona senior l’ha fatto; non l’amministratore delegato o il membro del consiglio. Questo abuso ha seguito quello precedente del 2016 in cui il CFPB ha multato 185 milioni di dollari per risolvere “la diffusa pratica illegale di aprire segretamente depositi non autorizzati e conti con carte di credito”. Ancora una volta, nessuna persona è stata incarcerata o multata, ma ha licenziato personale di livello inferiore. Oggi, Wells Fargo cerca di ricostruire il suo marchio, ma alcuni dipendenti vedono nessun cambiamento sistemico.

Le imprese dovrebbero mantenere la responsabilità limitata ma tenere conto dei leader

Quando trattiamo le aziende come persone, ne derivano gravi negativi. In primo luogo, alimenta l’avidità innata dei leader che è evidente dalle azioni di Big Pharma che feriscono il pubblico. Infrangono la legge fiduciosi che la legge non li punirà mentre intascano grossi bonus. In secondo luogo, spinge i lobbisti a corrompere i politici disonesti per bloccare le leggi necessarie per proteggere il pubblico. Terzo, i procuratori distrettuali non accusano i CEO del cui “supporto” potrebbero aver bisogno per rieleggerli; quindi penalizzano invece le loro aziende. L’effetto ombrello è che le persone decidono, ma le loro aziende pagano per le loro decisioni consapevoli che danneggiano le persone e l’ambiente. Ripeto: non mi riferisco a scelte sbagliate, ma illecite.

L’impresa è un’entità che offre servizi ai clienti. Mentre i dipendenti presentano questi servizi e beni, si assumono vari rischi; è normale. Il business è l’unica entità che crea ricchezza nella società. Dobbiamo incoraggiare le imprese a crescere e creare posti di lavoro. Ma dovremmo riconoscere il business come un veicolo di creazione di ricchezza guidato dalle persone. Le aziende non dovrebbero ottenere benefici sociali, non pagare tasse e pagare multe solo quando lo fanno l’amministratore delegato, i membri del consiglio o altri dirigenti senior. La multa dell’azienda dovrebbe inviare un messaggio ai proprietari per rimuovere la leadership e indurli a restituire il bonus guadagnato per attività fraudolente. Dobbiamo penalizzare una o più persone per gli atti illegali dell’azienda. Questa idea rimuove la responsabilità limitata degli investitori? No, vede persone nelle aziende che decidono e che dovrebbero andare in prigione e pagare multe per i loro crimini.

Proposte per risolvere gli effetti negativi del trattamento delle imprese come persone

Sostengo il ruolo di uno stato limitato negli affari e nell’economia, poche ma applicate regole e leader ritenuti responsabili dei loro atti illeciti. Lo stato attuale delle società a responsabilità limitata (LLC) è vitale. Ma i leader decidono e la legge deve imporre loro di rendere conto dei loro crimini, non solo delle loro aziende. Le imprese devono pagare multe per danni all’ambiente e alle persone. Ma in ogni caso, una o più persone anziane dell’azienda deve pagare in denaro e in prigione.

Dopo aver studiato diversi reati societari in cui solo l’azienda pagava una multa, non so perché i leader evitassero il carcere. Questo mi lascia perplesso! Le persone in quelle aziende hanno riscontrato violazioni e i leader hanno licenziato gli informatori. Eppure, Pfizer, Big Pharma, Wells Fargo, i leader di Facebook hanno visto le loro aziende multate e hanno mantenuto i loro premi. Hanno ottenuto grandi bonus dalle loro decisioni fino a quando il governo non li ha fermati. A volte, come ha fatto Wells Fargo, i leader incolpano e licenziano il personale di basso livello per i risultati dannosi.

La multa di 5 miliardi di dollari di Facebook è un campanello d’allarme. Dobbiamo ritenere le persone responsabili dei crimini delle loro aziende. Ecco alcune proposte di sintesi per farlo:

Sette passi per risolvere il problema

  1. Non smantellare le grandi aziende tecnologiche. I politici vogliono rompere la grande tecnologia e altre grandi aziende. È una cattiva idea perché non considera il vero problema. Se dividiamo queste società, moltiplicheremo il problema. Qual è il problema? Consigli di amministrazione e dirigenti non responsabili. Quindi, dobbiamo far rispettare le leggi esistenti. Dobbiamo applicare il principio che quando assegniamo la responsabilità collettiva a un’impresa e la incarichiamo, dobbiamo punire anche l’amministratore delegato e il consiglio di amministrazione. L’amministratore delegato riceve enormi ricompense per quel lavoro e dobbiamo trattenere lui e lei per rendere conto dei crimini dell’azienda. Ottengono il merito per il boom, quindi è giusto che accettino il file colpa.
  2. Non attribuire la colpa alle aziende. È assurdo; non va mai bene un’azienda da sola. Una o più persone, l’amministratore delegato, il consiglio di amministrazione e / o altri dirigenti senior dell’azienda hanno commesso il torto. Multa l’azienda solo dopo aver addebitato una o più persone. E solo per penalizzare gli azionisti, che devono rimuovere l’amministratore delegato e altri, e recuperare i danni da loro.
  3. Obbligare i dirigenti a rimborsare il bonus derivante dalla vendita di farmaci per scopi non approvati dalla FDA e altri guadagni illeciti. I leader avrebbero meno motivi per spingere le vendite di farmaci rischiosi per ottenere guadagni a breve termine. Pertanto, i dirigenti di Pfizer dovrebbero ripagare il bonus guadagnato dagli enormi profitti di Bextra, per esempio. I leader di Wells Fargo hanno tratto profitto da conti illegali e altri reati. Quindi, devono anche rimborsare i loro bonus.
  4. Sbarazzarsi delle tasse e del benessere aziendale. Le imprese non dovrebbero pagare tasse sui loro guadagni. Tassare le persone alle loro aliquote marginali sul reddito e sui benefici ottenuti dalle loro imprese. Quindi, reddito fiscale, dividendi e stock option esercitate con la stessa aliquota fiscale. Il principio qui è tassare le persone, non il veicolo che crea ricchezza, l’azienda.
  5. Impedire agli ex membri del Congresso e alle donne e al personale della Casa Bianca di esercitare pressioni dirette, o attività di lobbying indiretta in uno studio legale, per dieci anni dopo aver lasciato l’incarico. Carcere le persone che infrangono questa regola. Vietare loro di presentare e votare leggi che coinvolgono persone e aziende da cui hanno o potrebbero beneficiare in denaro o in natura.
  6. Divieto di pubblicità di prodotti farmaceutici a meno che il titolo mostra tre cose:

    1. La FDA approva il farmaco per lo scopo pubblicizzato.

    2. Effetti collaterali con la stessa importanza dei benefici.

    3. Problemi attuali legati al farmaco. Così per Bextra, stato segnalato problemi.


  7. Chiedere ai medici di mostrare nella loro reception e negli uffici, i loro rapporti con le case farmaceutiche. Questa relazione crea un conflitto di interessi che può influenzare i farmaci dispensati dai medici. È successo in passato. Quindi, togliamo la tentazione. I pazienti devono saperlo.

Conclusioni

È assurdo multare un’azienda per illecito e non accusare una persona in azienda. Ho partecipato a diverse azioni legali collettive per titoli. Le aziende hanno pagato pesanti multe per aver mentito, ma l’amministratore delegato, il consiglio di amministrazione e altri hanno mantenuto i loro posti di lavoro e la legge non li ha multati o incarcerati. Non è giusto! Qualcuno ha mentito, quella persona deve pagare. Non c’è da stupirsi che il pubblico abbia un’opinione sbagliata degli affari.

Oggi, la sinistra chiede a gran voce il socialismo e demonizza gli affari. Vedono i dirigenti corrotti farla franca e le loro aziende li ricompensano con un sacco di soldi. Non è normale! La sinistra non sa che le piccole imprese sono i principali creatori di posti di lavoro nell’economia. E il comportamento avido dei furfanti di Wall Street non riflette queste piccole imprese o la maggior parte delle imprese. La sinistra crede che il governo sia la risposta. Ma il governo è inetto, dispendioso e parte del problema. Politici avidi e disonesti proteggono i dirigenti disonesti mentre raccolgono ingenti fondi per la campagna e tangenti.

Dobbiamo liberare gli affari dalle persone che commettono crimini. E abbiamo bisogno di meno coinvolgimento del governo negli affari con un’adeguata supervisione e un’efficace applicazione della legge quando i dirigenti commettono crimini. Il business guida l’economia. Crea posti di lavoro mentre i governi distruggono posti di lavoro con tasse aziendali e regole stupide.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *