La storia della dieta di Scarsdale

La dieta Scarsdale è uno dei più antichi programmi di perdita di peso ancora seguito da milioni di persone a dieta. Nel 1978 il libro “The Complete Scarsdale Medical Diet” fu stampato per la prima volta ed è ancora disponibile oggi.

Un cardiologo, il dottor Herman Tarnower, iniziò a promuovere la dieta Scarsdale negli anni ’50 con un piccolo volantino di 2 pagine per i pazienti di classe medio-alta a New York. Tarnower inizialmente ha iniziato utilizzando le guide brevi per i pazienti che soffrivano di malattie della salute e per aiutare a gestire i sintomi dell’insufficienza cardiaca congestizia. L’obiettivo principale era quello di accelerare il processo dal dover spiegare problemi di nutrizione e salute ai pazienti interessati a ottenere una salute migliore attraverso la perdita di peso. Tarnower riteneva che avere un piano scritto per i pazienti con determinati problemi di salute fosse nel loro migliore interesse e che la maggior parte dei medici non ha la pazienza di spiegare ogni dettaglio dei modi per migliorare la salute attraverso la perdita di peso.

Verso la metà degli anni ’70 i pazienti di Tarnower hanno passato l’opuscolo ai loro amici, che lo hanno passato ai loro amici e così via fino a quando un amico finalmente gli ha suggerito di trasformare il suo opuscolo in un libro a figura intera. Samm Sinclair Baker fu assunto per scrivere il libro e la sua prima edizione uscì sugli scaffali dei libri nel 1978, diventando uno dei più grandi best seller dell’epoca. Nei primi 10 mesi, le vendite sono state così buone che il libro ha avuto 21 copie in copertina rigida. Il libro è stato uno dei libri più venduti nel 1979, arrivando secondo dietro Erma Bombect, vendendo oltre 642.000 copie. Sebbene Tarnower fosse responsabile della dieta di base di Scarsdale, Baker suggerì di includere altri programmi dietetici che portassero a questi quattro altri piani inclusi anche nel libro, “la dieta di Scarsdale per i gusti epicurea”, “la dieta internazionale di Scarsdale”, “lo Scarsdale Vegetarian Diet “e Scarsdale Money-Saver Diet”.

Panoramica della dieta Scarsdale:

Le persone a dieta hanno la possibilità di seguire la dieta per sette o quattordici giorni, con un periodo di pausa di due settimane che si alternano. La persona a dieta deve bere quattro bicchieri di acqua, soda dietetica o tè ogni giorno; questo consente al corpo di lavare i rifiuti.

La dieta deve seguire un rigoroso piano di tre pasti al giorno senza fare spuntini. Devono aderire alla porzione di pompelmo della dieta senza alcuna sostituzione di altri frutti. Gli unici condimenti consentiti sono sale, pepe, aceto, limone, erbe aromatiche, salsa di soia, ketchup o senape e salsa Worcestershire.

La dieta Scarsdale è progettata per una rapida perdita di peso e non è intesa per il controllo del peso a lungo termine, ma con la caratteristica alternata di una settimana di inizio e due settimane di riposo può aiutare a mantenere il peso ideale della persona a dieta.

Benefici della dieta Scarsdale:

La dieta Scarsdale è composta da pochi grassi saturi combinati con frutta e verdura che aiutano la dieta a dimagrire e ridurre il rischio di malattie cardiache e altri rischi per la salute derivanti dal sovrappeso. Un altro fattore è il minor rischio di alcuni tumori con la presenza di frutta, verdura verde e olio d’oliva, motivo per cui la dieta Scarsdale è ancora considerata una delle diete più sane che dura da oltre 20 anni.

Anche se la dieta Scarsdale è ancora una delle diete più popolari oggi disponibili, la rapida perdita di peso può causare alcune carenze nutrizionali. Per questo motivo chiunque scelga questa o qualsiasi altra dieta dovrebbe consultare il proprio medico o dietista per un consiglio.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *