Outlook economico 2011

introduzione

Negli ultimi anni, innumerevoli articoli di giornali, riviste, fonti Internet e anche libri hanno celebrato il mercato rialzista a lungo termine che si è instaurato nell’anno del Millennio.

Potrei essere un informatore che fornisce dati per il mercato azionario. Questa è la tendenza per l’anno 2011. Il mercato è, dopo tutto, guidato dagli esseri umani, ed è ciò che rende infinitamente affascinante.

Ho scavato sempre più a fondo nella storia per le risposte. Questa ricerca, che diventa la base del mio articolo.

Corpo

Gli Stati Uniti non sono minacciati in una grande guerra perché durante la caduta del regime di Saddam Hussein, c’era un sistema elettorale parlamentare che fu influenzato dalla civiltà occidentale. I talebani sono un altro problema anche se succede in Afghanistan.

Il primo mega mercato si svolge tra il 1877 e il 1891, si è evoluto dopo la fine della guerra civile nel 1865, e i soldati di entrambe le parti sono tornati nelle fattorie e nella forza lavoro civile.

Il secondo mega mercato si verifica durante la prima guerra mondiale e anche il mercato azionario è aumentato di quattro volte e mezzo in valore nell’arco di soli otto anni.

Il terzo mega mercato è stato un grande evento perché dopo la seconda guerra mondiale, America e Giappone hanno iniziato il loro viaggio per diventare una vera superpotenza economica, alimentata dalle risorse che non devono più essere dedicate allo sforzo bellico.

Il 4 ° mega mercato è oggi il mercato attuale. Se possiamo ricordare l’accordo di firma dell’ex presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan e dell’ex presidente dell’Unione Sovietica Mikhail Gorbachev per porre fine alla vecchia guerra. Sotto l’amministrazione Obama, la morte di Osama Bin Laden che colpisce gli attacchi dell’11 settembre 2001 o noto come l’11 settembre.

Durante la fine della guerra fredda accadono molte cose e ci sono stati anche cambiamenti come la fine della guerra e l’alba della pace, le nuove tecnologie da Regno Unito, Germania, Singapore, Corea del Sud, Taiwan, Giappone e infine un’inflazione bassa.

Dopo aver menzionato i quattro mega-mercati, questa volta menzionerò tutti i mega-mercati che si evolvono a causa dei seguenti assiomi:

La guerra è inflazionistica

La pace è deflazionistica

La guerra è improduttiva

La pace è produttiva

La guerra è un momento di paura e disperazione

La pace è un tempo di speranza e prosperità.

L’economia globale è a rischio di stagnazione a causa del rapido aumento dei prezzi del petrolio causato da disordini politici in Africa e Medio Oriente, che considera una domanda di riforme politiche che dovrebbero aumentare insieme alle spese del governo come sussidi che vengono distribuiti per aiutare a combattere alti prezzi alimentari e disoccupazione. C’è un calo nel turismo e nella fuga di capitali che probabilmente approfondirà l’effetto sfavorevole sulla bilancia dei pagamenti della regione.

Interruzioni della catena di approvvigionamento dovute alla massiccia distruzione causata dal terremoto e dallo tsunami in Giappone che si verificano nel mese di marzo.

Questi incidenti improvvisamente e sorprendentemente cambiano nel panorama economico e ci costringono a spostare le prospettive.

C’è un cambiamento nella politica del governo o una crescita economica sul fronte interno che potrebbe stabilire un tasso di interesse in termini di finanziamento. Secondo l’articolo di Tenille Aho di GoArticles, afferma che l’oro è una sorta di tipo di investimento.

Vi è un tumulto nei mercati finanziari a causa della preoccupazione per il possibile default da parte di uno o più governi della zona euro.

C’è un declassamento del rating del credito dei titoli di stato statunitensi da parte di Standard and Poor a seguito di prolungati sforzi per aumentare il tetto del debito.

Conclusione

Dopo aver presentato la mia parte introduttiva, il contenuto, questa volta darò la mia conclusione in questo rispettivo articolo.

Credo che la storia e le intuizioni fornite da serie analisi tecniche offrano supporto per la mia visione dell’attuale mercato azionario. Siamo nel mezzo di un vero mercato globale e potrebbe essere una promessa ben più lunga.

Devono ricordare che il mercato azionario non è solo statistiche secche e denaro caldo. I mercati globali sono guidati dai desideri umani di profitto e crescita e da emozioni che vanno dalla speranza alla paura.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *