Palestre di boxe e come sopravvivere – 3 regole d’oro

Regole d’oro per sopravvivere e imparare a box!

Essere un pugile attivo e competitivo richiede di frequentare una delle tante palestre di boxe sparse in molte città in molti paesi in tutto il mondo. Anche in quei paesi in cui è vietato il pugilato professionale (ad esempio Norvegia e Svezia), ci sono molte palestre di pugilato dilettanti ben gestite in cui le abilità e le tecniche della nobile arte vengono insegnate a un prezzo molto ragionevole. Imparare a inscatolare è davvero una delle attività più economiche della vita (supponendo che il costo non sia misurato in sangue, sudore e lacrime ovviamente).

In tal caso, ci sono molte palestre di boxe e sarà solo per una stranezza di geografia, una mancanza di desiderio di inscatolare in modo competitivo o qualche motivo di tipo medico (ad esempio l’agorafobia acuta) che potrebbe impedirti di unirti a una delle Palestre di boxe per la comunità per imparare a fare box, volevo scrivere un breve articolo per fornire 3 semplici regole da osservare se stai per varcare la soglia di una palestra di boxe locale nella tua zona.

Senza ulteriori indugi, andiamo oltre le semplici considerazioni che ti permetteranno di affrontare il nuovo ambiente della palestra di boxe e di imparare come box in doppio tempo.

Regola 1:

Non sentire il bisogno di andare e spendere pile di denaro per guanti da combattimento, copricapo, stivali da boxe e così via. Mantenerlo semplice a breve termine. Avrai bisogno di vestiti e scarpe da allenamento, boxe e attrezzatura per la doccia. Questo è tutto. Non è nemmeno necessario acquistare a breve i guanti da borsa o una corda per saltare, perché la palestra li fornirà. Col passare del tempo e decidi se ti piace stare con le palestre di boxe, puoi spendere i tuoi soldi in guanti da sacco, saltare la corda, stivali da boxe e scudo di gomma. Tutti gli altri attrezzi continueranno ad essere forniti dalla palestra.

Vale la pena capire che potresti voler evitare di acquistare guanti per lo sparring poiché l’allenatore spesso vorrà valutare la loro idoneità da utilizzare nel suo ring di pugilato. In diverse occasioni ho dovuto deludere i pugili rifiutando di permettere loro di indossare i loro guanti appena importati e incredibilmente costosi per lo sparring a causa della mancanza di imbottitura nella zona delle nocche. La principale responsabilità di un allenatore di boxe è la sicurezza dei pugili, quindi a loro non dispiacerà affatto lasciarti con un paio di guanti da borsa molto, molto costosi piuttosto che lasciarli entrare nel loro anello di combattimento in cui il rischio di lesioni a uno dei suoi oi suoi pugili aumenteranno.

Regola 2:

Quando ti iscrivi, non sentirti turbato dal fatto che l’allenatore non ti accolga immediatamente in palestra a braccia aperte e passi ogni momento del risveglio a conferirti le sue conoscenze. La realtà della maggior parte delle palestre di boxe è che l’allenatore è molto, molto impegnato e il tempo è sempre un prodotto di cui hanno bisogno di più. Sebbene essere indaffarati non sia una scusa completamente accettabile per l’ignoranza, c’è una ragione molto più comprensibile per loro, come vedi, ignorare i tuoi notevoli sforzi e concentrarsi sugli altri. Il motivo è piuttosto semplice, ti stanno mettendo alla prova.

Nelle palestre di boxe dell’anno passato, il numero di giovani aspiranti Dempsey che desideravano indossare i guanti e buttarsi nello sport probabilmente superava il moderno patrocinio di almeno 10 a 1. All’epoca, quando le polizze assicurative erano meno inducenti alla paura per coloro che gestivano le palestre di boxe, il metodo principale utilizzato dagli allenatori per valutare l’impegno del pugile fiducioso era quello di lanciarli sul ring con istruzioni molto limitate, contro un avversario esperto, e permettere al ritmo di battere. Dopo alcune notti di un battito così sistematico, se gli speranti continuavano a presentarsi, il loro desiderio di combattere non era più in dubbio e l’allenatore li avrebbe onorati con qualche consiglio e guida … tutti sono felici.

In questi giorni gli allenatori di boxe devono essere un po ‘più premurosi quando mostrano ai potenziali combattenti come boxare. Il modo più efficace (e meno assetato di sangue) per misurare l’impegno di un individuo nella palestra di boxe è ignorare il ragazzo. In effetti, molti allenatori sembrano fare di tutto per liberare completamente i nuovi pugili. Se i più promettenti continuano a presentarsi con la loro borsa kit sulle spalle, si sono dimostrati degni dell’attenzione dell’allenatore e il loro viaggio verso la grandezza della boxe ha inizio.

Regola 3:

Guarda e ascolta. Potrebbe sembrare un consiglio ovvio, ma è molto importante. Va da sé che devi ascoltare e seguire le istruzioni del tuo allenatore. Vale anche la pena considerare che in alcuni casi sfidare ciò che l’allenatore dice spesso porta benefici in quanto dimostra una mente curiosa. Fai attenzione a come ti avvicini a questo, anche se, a seconda dello stile di coaching del tuo coach, potrebbe apprezzare il dibattito a meno che, ovviamente, non utilizzino un approccio più autoritario, nel qual caso potresti trovarti nel bel mezzo di una tempesta di stampa -UPS.

Altrettanto importante, guarda gli altri pugili in palestra. Palestre di boxe hanno un variegato mix di abilità e livelli di esperienza tra i combattenti. Come principiante, guardare i pugili più esperti e abili quando ombreggiano la scatola, sparano, lavorano il sacco pesante o qualsiasi altra cosa, ti aiuterà a imparare come inscatolare più rapidamente. Il successo genera successo. Attenzione però, non renderlo troppo ovvio, altrimenti potresti dare l’impressione sbagliata, se sai cosa intendo. Chiedi consiglio ai pugili stessi. Le palestre di boxe sono un melting pot di apprendimento e generalmente sono considerate uguali. Nella mia esperienza, i pugili tendono ad essere molto disponibili nella loro guida per compagni di palestra meno esperti, quindi approfittane e assorbilo come una spugna.

Ecco, 3 semplici regole che ti aiuteranno a prosperare in tutte le palestre di boxe in cui ti avventuri. Tieni a mente questi suggerimenti e non solo sopravvivrai, ma prospererai davvero.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *