Relationship Economics di David Nour – Book Review

Titolo e autore: Economia delle relazioni di David Nour

Sinossi dei contenuti:

David Nour rivisita un argomento comune dei libri in questi giorni ma con una svolta diversa. Identifica la risorsa più importante di un’azienda (e probabilmente di una persona) nelle loro relazioni – chi conoscono e la qualità del loro rapporto con coloro che conoscono.

Nour divide le relazioni in tre categorie: personali, funzionali e strategiche. Suggerisce che ogni tipo di relazione svolge funzioni diverse e richiede approcci diversi per stabilire e nutrire.

Sostiene che le relazioni sono gli obiettivi centrali per lo sviluppo del business, che ce ne rendiamo conto o meno. Parla anche di come le nostre relazioni ci guidano nello sviluppo della nostra capacità di leadership.

Nour applica la Social Network Analysis (SNA) e molti altri approcci di misurazione scientifica per identificare il significato delle relazioni e per pianificarle strategicamente. Il libro discute come sviluppare relazioni, come quelle con i clienti, e come non farlo. Nour fornisce anche un piano di relazioni personali di 30-60-90 giorni per costruire e coltivare relazioni.

Il libro di Nour offre alcuni approcci unici e creativi per comprendere il significato e il potere delle relazioni nella nostra attività e nelle nostre vite. Anche se protesta che il suo libro non riguarda l’uso o lo sfruttamento di persone e relazioni, è difficile vedere come gli aspetti applicativi aziendali del suo libro e le applicazioni strategiche non insegnino in realtà a utilizzare le relazioni e il loro sviluppo a proprio vantaggio – a modo lucido per dire che ti mostra come usarli al meglio.

Vale la pena leggere questo libro. Imparerai senza dubbio alcune idee preziose su come stabilire e far crescere relazioni nel mondo degli affari. Dovrebbe essere letto comunque con un po ‘di cautela: portate troppo oltre le idee qui potrebbero essere sfruttatrici e contrarie alla propria integrità personale. In tutta onestà con Nour, molte persone usano un pensiero molto meno strategico per sfruttare le loro relazioni: non sostiene lo sfruttamento, ma gli strumenti che insegna sembrerebbero renderlo molto più facile da realizzare.

Leggibilità / qualità di scrittura:

Il libro è abbastanza leggibile. È organizzato come la maggior parte dei libri aziendali moderni con molti capitoli, sottosezioni e applicazioni o caselle di esempio. Sebbene il libro abbia un flusso logico, a volte è difficile ricordare in quale sezione ti trovi in ​​base al contenuto.

Note sull’autore:

David Nour si descrive come uno “stratega di social networking”. È a capo della sua società di consulenza chiamata BeOne Now.

Tre grandi idee che puoi usare:

1. Il motivo principale per cui il networking non funziona è che manca di scopo, obiettivi, è casuale e reattivo. Imparare a pianificare il networking con uno scopo preciso, una serie di obiettivi e un piano strategico lo rende molto più efficace.

2. I team dovrebbero essere selezionati e formati secondo il modello “incentrato sulle relazioni”; ovvero, utilizzando membri del team che possiedono e dimostrano la maggior parte degli attributi funzionali di relazione.

3. Per attrarre le relazioni più influenti devi costruire la valuta della tua relazione, ciò che hai da offrire per attrarre le relazioni che cerchi; questa valuta include: diventare più interessanti approfondendo i propri orizzonti e interessi, costruire un marchio personale e farsi conoscere per i propri contenuti di alto valore.

Informazioni sulla pubblicazione:

Economia delle relazioni di David Nour

Copyright 2008 di David Nour. Editore: John Wiley & Sons, Inc.

Valutazione complessiva del libro: buona

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *