Rendi la tua casa invernale per sopravvivere al clima invernale: la lista di controllo definitiva per la preparazione della casa

Ogni inverno, la tua casa va incontro alle intemperie. Dalla neve inesorabile, alle tempeste di grandine martellanti al ghiaccio perenne, gli elementi sicuramente mettono la tua casa attraverso la suoneria. E secondo l’Insurance Information Institute, solo nel 2014, i proprietari di case americani che non sono riusciti a preparare le loro case per l’inverno hanno perso 2,4 miliardi di dollari collettivi a causa dei danni causati da neve, ghiaccio e temperature invernali gelide.

Come lo chiedi? Da tutti i danni alla proprietà associati. Ad esempio, la richiesta media per danni causati da un tubo congelato che è scoppiato è di circa $ 18.000. Questo costo spesso include la sostituzione o la riparazione del tubo stesso, del pavimento inzuppato e del muro a secco. E gli alberi che crollano – con rami deboli o morti che possono essere staccati dal vento ululante o dal peso del ghiaccio e della neve – possono causare danni da $ 5.000 a $ 10.000 per albero quando si schiantano contro la tua casa.

Ma la buona notizia è che l’inverno non deve sempre andare a buon fine con la tua casa e il tuo portafoglio. Preparare la casa per il clima invernale può aiutare a prevenire, evitare e ridurre questi e altri problemi che potrebbero costarti migliaia di dollari per la riparazione. E il modo migliore per vedere cosa deve essere aggiustato in casa è eseguire un test invernale di fitness a casa.

C’è una lunga lista di vantaggi che accompagnano l’inverno della tua casa. Esperti immobiliari osservano che gli sforzi di meteorizzazione, in media, riducono il consumo energetico dei proprietari di case del 35%, oltre a ridurre i costi energetici annuali del 32%.

E come bonus aggiuntivo, gli sforzi di meteorologia vantano anche un forte rapporto di risparmio dall’investimento per la ristrutturazione della casa. Ad esempio, per ogni $ 1,00 speso per proteggere la tua casa da problemi di flusso d’aria e isolamento, otterrai un risparmio di $ 1,80 sul tuo conto bancario.

Oltre a tutti i risparmi energetici, evitare che un piccolo problema diventi un problema enorme ti farà risparmiare migliaia di persone. Come disse una volta il nostro saggio padre fondatore Benjamin Franklin, “Un grammo di prevenzione vale una libbra di cura”. Ed ecco come puoi sfruttare al meglio i tuoi sforzi di prevenzione questo inverno.

4 modi in cui gli elementi invernali possono distruggere la tua casa

Contrariamente alla credenza popolare, la tua casa non è indistruttibile. Potrebbe sembrare così quando sei seduto accanto al fuoco mentre il vento ulula fuori, ma probabilmente c’è un problema in fermento proprio in questo momento. Quindi, diamo un’occhiata ad alcuni dei modi comuni in cui gli elementi danneggiano la tua casa

1) Il ghiaccio distruggerà il tuo camino

Esci e dai un’occhiata alla malta sul tuo camino. Non durerà quanto il tuo tetto e, nel tempo, la pioggia inizierà a farsi strada tra le fessure. Mentre si congela, troverai pezzi di mortaio che cadono. E ora la tua scossalina (quel sottile foglio o striscia di materiale resistente all’acqua che è installato alle intersezioni del tetto) non sarà in grado di salvarti perché l’acqua entrerà e rotolerà lungo le pareti interne. Se sei davvero sfortunato, potresti finire con un problema di muffa di cui non avevi idea.

2) I venti estremamente potenti sono determinati a danneggiare il tuo tetto

Se vivi in ​​un’area in cui comunemente colpiscono uragani, bufere di neve e venti molto forti, allora sai che possono essere abbastanza potenti da strappare i rami degli alberi e farli precipitare verso il tuo tetto. Una volta che ciò accade, può facilmente lacerare il tuo tetto fino a quando non avrai grandi buchi in cui la pioggia e la neve troveranno la loro strada all’interno, causando tutti i tipi di danni causati dall’acqua. Il modo migliore per assicurarti che ciò non accada è tenere d’occhio gli alberi e tagliare i rami vecchi o spezzati. È uno dei motivi per cui i tetti in acciaio stanno diventando sempre più popolari, poiché sono in grado di resistere a quasi tutto ciò che il vento gli proietta.

3) I tuoi tubi possono congelarsi e scoppiare

Uno dei modi più fastidiosi in cui il freddo può danneggiare la tua casa è far scoppiare i tubi. È un problema molto più difficile da risolvere, soprattutto se ti ritrovi con problemi aggiuntivi come un seminterrato allagato. I tubi che scoppiano sono causati dal congelamento dell’acqua all’interno dei tubi fino a quando non si espandono così tanto da rompersi. È comune quando i tubi corrono all’esterno verso i rubinetti del giardino o attraverso muri non isolati. Potresti sempre smettere di usare il tuo rubinetto da giardino durante l’inverno, ma potrebbe non essere pratico e questo non risolve tutti i problemi. La cosa migliore che puoi fare è aggiungere isolamento ai tubi per evitare che si raffreddino troppo.

4) Mucchi di neve pesante potrebbero far crollare il tuo tetto

La neve può sembrare carina quando giace sul tetto, ma se ce n’è troppa, diventa pericolosa per una serie di motivi. La più preoccupante è che la neve possa scivolare via – come una mini valanga – e cadere sopra qualcuno in piedi o che cammina sotto di essa. Un vecchio tetto potrebbe anche deformarsi sotto la pressione, il che costerebbe molto da riparare.

Anche se il mucchio di neve sul tuo tetto non è abbastanza pesante da danneggiare il tetto stesso, la tua grondaia potrebbe non essere così fortunata. Con tutto quel peso aggiunto, potrebbe cadere rapidamente a terra. Per evitare ciò, puoi liberare le tue grondaie da foglie e altri detriti degli alberi in anticipo in modo che la neve non si accumuli facilmente, quindi puoi rimuovere eventuali cumuli da solo con un rastrello se ce n’è abbastanza per essere considerato pericoloso.

Come preparare la casa per l’inverno: la lista di controllo per il fitness domestico spazio per spazio

Quando è stata l’ultima volta che hai fatto un giro a casa tua e hai pensato “come proteggo la mia casa dal clima invernale”? Probabilmente sono passati anni, e in tutto questo tempo, è probabile che alcune cose importanti siano scivolate via. Ma se abbastanza neve che si scioglie inizia a filtrare in quelle crepe, causerà danni troppo costosi al tuo rifugio dalla spalla fredda di Madre Natura.

Perché svernare la tua casa significa molto di più che fare un salto al supermercato più vicino per comprare uova, latte e pane. Devi tenere presente che le bufere di neve, il nevischio e il freddo estremo possono devastare la struttura e la sicurezza della tua casa. E per assicurarti che la tua casa sia in forma e adeguatamente preparata per la prossima esplosione di clima invernale, usa la nostra lista di controllo per il fitness in casa invernale qui sotto per fare una revisione completa della tua proprietà e riempire quelle crepe. È un semplice riassunto di come puoi preparare e proteggere la tua casa, sia dentro che fuori.

Per i tuoi spazi interni

Preparare adeguatamente l’interno della tua casa per l’inverno per il freddo è fondamentale, dato che rimarrai al chiuso la maggior parte del tempo. Ecco alcuni passaggi importanti per mantenerti al caldo e protetto. Alcune soluzioni rapide in casa potrebbero alleviare molte inefficienze energetiche e ridurre i costi mensili durante l’inverno e oltre.

Isolamento: controlla l’isolamento in soffitta, cantina e garage. Secondo i dati raccolti dalla National Association of Realtors, il solo miglioramento dell’isolamento può ridurre le bollette del riscaldamento del 20%.

Tubi: assicurarsi che tutti i tubi che passano attraverso questi punti non riscaldati siano adeguatamente isolati. Idealmente, dovrebbero essere avvolti prima in nastro riscaldante elettrico, seguito da un isolamento in schiuma. Lo scoppio dei tubi per congelamento è molto più comune di quanto dovrebbe essere e può dare luogo ad alcune riparazioni molto costose.

Soffitto: verificare la presenza di perdite nel soffitto e riparare o sostituire eventuali tegole danneggiate o mancanti

Riscaldamento: esamina i tuoi forni, bocchette di riscaldamento, termostati, serbatoi dell’olio, stufe a legna e scaldabagni. Assicurati che siano puliti e in buone condizioni funzionanti. Acquista una stufetta da tenere a portata di mano come buon supporto in quei giorni più freddi

Filtri: sostituisci i filtri sporchi nel forno e nel sistema HVAC ogni mese o due. I filtri sporchi possono, a volte, provocare un incendio. E se usi una fornace a propano o olio, assicurati di rifornirla di carburante.

Prese d’aria: mantieni le prese d’aria libere da ostacoli per consentire il libero flusso d’aria.

Rilevatori di fumo: verificare la presenza di perdite di fumo e monossido di carbonio con l’aiuto di rilevatori adeguati e sostituire anche le vecchie batterie.

Camino / canna fumaria: esaminare il mattone refrattario nel camino per i giunti di malta aperti. Se ne vedete, fateli riparare immediatamente per evitare la possibilità che scoppi un incendio.

Rimozione del tempo: controlla la rimozione del tempo su tutti i lati delle porte e delle finestre. Se alcuni si rompono o mancano, applica uno sverniciatore nuovo o aggiuntivo. Puoi anche usare del mastice per funi semplicemente premendolo nelle aree in cui si è verificata la perdita d’aria. Le perdite d’aria possono far entrare l’aria fredda dall’esterno e far fuoriuscire l’aria calda, compromettendo l’efficienza della tua casa fino al 30%. È quindi fondamentale evitarli.

Fan: assicurati che i tuoi fan stiano girando nella giusta direzione. Durante l’estate, i ventilatori a soffitto girano in senso antiorario per creare brezze fresche. Ruotando le lame in senso inverso, l’aria calda si sposta verso l’alto verso il soffitto, rimandando quell’aria calda nella stanza, rendendo lo spazio più confortevole per le persone vicine e riducendo le bollette del riscaldamento fino al 10 percento. Quindi fai circolare in modo più intelligente e risparmia!

Scaldabagno: mentre la maggior parte degli scaldacqua è impostata su circa 140 gradi Fahrenheit, può effettivamente funzionare a 120 gradi senza un cambiamento percettibile nelle prestazioni. Scendere nel seminterrato o nell’armadio di manutenzione per regolare la fornace richiederà solo pochi minuti, ma gli impatti positivi dureranno fino alla prossima primavera. Coprire lo scaldabagno con uno speciale involucro isolante lo manterrà anche a lavorare in modo più efficiente.

Per i tuoi spazi all’aperto

L’esterno della tua casa subirà il maggior peso del clima invernale. Quindi assicurati di dargli le cure di cui ha bisogno per arrivare in primavera. Molte di queste soluzioni sono progetti fai-da-te semplici e convenienti che spesso puoi completare in meno di un’ora.

Finestre: le finestre a doppio pannello non sono solo più sicure, ma sono anche molto efficaci per isolare la tua casa. Il doppio strato di vetro tra te e il mondo esterno è pieno di gas argon, che aiuterà molto con le proprietà di isolamento delle tue finestre. Potresti anche avere il rivestimento UV sulle finestre che riduce la possibilità di sbiadire per qualsiasi opera d’arte e mobili all’interno della tua casa. Potresti anche averne di con pellicola di sicurezza, che impedisce loro di frantumarsi in pezzi in caso di impatto.

Tetto: controlla la presenza di crepe o altre aperture sul tetto. Assicurati di sostituire le tegole mancanti e di installare la protezione dagli agenti atmosferici sulle aperture del tetto per impedire alla neve sciolta di penetrare nella tua casa.

Tubi: chiudere l’alimentazione idrica a tutti i rubinetti esterni e scaricare l’acqua in eccesso da linee idrauliche, irrigatori sotterranei, tubi da giardino e condutture aprendo il rubinetto esterno. Ciò dovrebbe aiutare a mantenere i tubi dal congelamento e dallo scoppio.

Grondaie: le grondaie e i beccucci devono essere privi di foglie, sporcizia e altri detriti. I depositi di foglie bagnate nelle grondaie aggiungono loro un peso e un volume notevoli in inverno, il che aumenta il rischio di danni. Pulisci anche le grondaie per ridurre il rischio di dighe di ghiaccio.

Camino / caminetto: assicurarsi che la canna fumaria e il tiraggio della canna fumaria funzionino correttamente e completamente funzionanti. Deve aprirsi e chiudersi facilmente e in sicurezza e quindi aspirare anche il fumo. A parte questo, tieni il tuo camino lontano da nidi di uccelli, roditori e altri animali.

Mobili da giardino: poiché non li utilizzerai molto in inverno, tieni i mobili da giardino coperti e protetti.

Deck: applica una mano extra di sigillante sul tuo mazzo in modo che l’acqua invernale non lo deformi.

Piscina e fontana: svuota la piscina e le fontane d’acqua e scollega anche le loro pompe.

Porte e persiane: riparare eventuali persiane o porte allentate per ridurre al minimo i possibili danni causati dal vento. E assicurati di applicare anche lo sverniciatore intorno a questi.

Passerelle e passi carrai: distribuisci ghiaia antiscivolo su tutti i passaggi pedonali e le strade private. Ciò contribuirà a prevenire scivolamenti, slittamenti e cadute quando la neve scende. Inoltre, assicurati di avere pale e sale grosso a portata di mano per quando si verificherà la prossima tempesta di neve.

Come vincere la guerra contro il clima invernale: prevenzione

Ci sono migliaia di cose che potrebbero potenzialmente andare storte con la tua casa in inverno, e oggi abbiamo solo accennato a quelle più comuni. Tuttavia, troppe persone aspettano che qualcosa vada storto prima di risolvere un problema che colpisce le loro case, e questo quasi sempre finisce per costare loro molti più soldi. Questo perché è più economico impedire che accada qualcosa di brutto in primo luogo.

Quindi, se puoi occuparti di potenziali problemi domestici prima che qualcosa venga danneggiato e prendi il tempo per preparare la tua casa per l’inverno, allora la tua saggia prevenzione ti farà risparmiare un sacco di problemi e ti impedirà di avere bollette enormi da pagare. Ricorda, la tua casa è il tuo castello ed è intelligente iniziare a trattarlo come tale. Quindi fai la mossa più intelligente e dedica il tempo necessario per preparare adeguatamente la tua casa per qualunque malvagio clima invernale possa capitare sulla tua strada. Perché, dopotutto, è sempre più intelligente prepararsi in modo eccessivo che essere lasciati fuori al freddo.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *