Tutto ciò che devi sapere sul nuovo modulo W-4

Il Modulo W-4 2020 è stato rilasciato all’inizio di questo mese con solo poche settimane durante l’anno. Con l’avvicinarsi dell’anno, siete pronti a gestire il nuovo modulo W-4 nel 2020? Se stai cercando di capire come questo ti influenzerà nel nuovo anno, di seguito è una guida di base per aiutarti a iniziare!

PERCHÉ esiste un nuovo modulo W-4?

La maggior parte dei dipendenti può ricordare il primo giorno in cui ha iniziato un nuovo lavoro e ha compilato il modulo W-4, ma si comprende davvero il modulo durante la compilazione? Il modulo ha un gergo complicato che non viene utilizzato quotidianamente. Molte persone completano il modulo senza comprenderlo completamente, il che alla fine li costa. Se si compila il modulo in modo errato e si finisce per trattenere troppo (e si riceve un rimborso), si sta essenzialmente dando via un prestito senza interessi.

Il nuovo modulo W-4 dovrebbe essere semplificato in modo che i dipendenti possano descrivere con maggiore precisione quanta imposta federale sul reddito dovrebbe essere trattenuta dai loro stipendi. Il modulo utilizza le stesse informazioni sottostanti di quello precedente, ma elimina alcuni dei fogli di lavoro complessi con domande più semplici per aumentare l’accuratezza.

CHI ha bisogno di presentare il nuovo W-4?

I dipendenti che hanno presentato il modulo W-4 in un anno prima del 2020 lo faranno NON è necessario inviare nuovamente il modulo. I datori di lavoro continueranno a calcolare la ritenuta sulla base delle informazioni dell’ultimo W-4. A partire dal 2020, tutti i dipendenti che iniziano a NUOVO il lavoro dovrà compilare il nuovo modulo. Il modulo dovrà inoltre essere compilato per eventi che cambiano la vita, come sposarsi o avere un bambino. Chiunque desideri semplicemente modificare il loro importo alla fonte dovrà anche compilare il modulo.

COSA DEVONO fare le AZIENDE per prepararsi?

Poiché i dipendenti attuali non saranno tenuti a presentare il nuovo W-4, tutti i sistemi di gestione stipendi del datore di lavoro dovranno essere aggiornati per adattarsi al calcolo dell’indennità alla fonte esistente, nonché al nuovo calcolo. Ora ci saranno due tabelle fiscali federali. I dipendenti con moduli W-4 2019 o precedenti, saranno tassati utilizzando i “Piani di ritenuta d’acconto standard”. I nuovi dipendenti W-4 saranno tassati utilizzando la nuova tabella delle imposte. Inoltre, il passaggio 2 del modulo richiede più lavori. Se la casella è selezionata, è necessario utilizzare la nuova tabella, ma se deselezionata verrà utilizzata la tabella Standard.

Qual è il cambiamento più grande?

Il W-4 non presenterà più una riga per inserire un numero di quote, che era legato alle esenzioni personali nel foglio di lavoro delle quote personali. Questa modifica deriva dal Tax Cuts and Jobs Act del 2017 che sospende temporaneamente le esenzioni personali e dipendenti fino al 2025. Il nuovo modulo è ora intitolato “Certificato di trattenuta dei dipendenti” rispetto a “Certificato di ritenuta alla fonte dei dipendenti”. Il modulo è ora suddiviso in 5 passaggi.

Oltre al nuovo modulo W-4, l’IRS ha anche rilasciato un NUOVO stimatore di ritenuta d’acconto. Questo calcolatore ti guida attraverso i passaggi per aiutarti a stimare la tua ritenuta alla fonte. È un ottimo strumento da utilizzare per assicurarti di prelevare la giusta quantità di tasse da ciascuna delle tue buste paga.

Il nuovo modulo W-4 semplifica veramente tutto?

È in discussione se la nuova forma semplifichi davvero il processo come dovrebbe fare. Alcuni temono che sarà più complicato per i dipendenti in quanto dovranno eseguire la moltiplicazione da soli (passaggio 3) e potrebbero causare errori. Anche l’esenzione fiscale non è nel modulo; tuttavia, è ancora consentito. Se dai un’occhiata alla stampa fine, nota se la persona è esente da tasse, deve scrivere a mano “Esente” nello spazio sotto 4 (c). Questo è qualcosa che i dipendenti potrebbero non sapere che devono fare. Inoltre, il PDF elettronico utilizzato per l’e-sign OnBoarding non include un input per questo.

Quali sono i prossimi passi migliori per i datori di lavoro?

Che il modulo sia semplificato o persino più complicato, i datori di lavoro non hanno altra scelta che prepararsi al cambiamento nel tempo limitato che ci rimane prima del nuovo anno. I primi passi consisterebbero nell’assicurare che i sistemi di gestione stipendi saranno aggiornati e pronti per essere eseguiti entro il 1 ° gennaio 2020. In secondo luogo, si consiglia di consultare il proprio commercialista o professionista fiscale locale per indicazioni su come gestire le aree grigie del nuovo modulo W-4.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *